News

Ricerca e sviluppo: due bandi per grandi imprese, micro e PMI

Stanziati 17 milioni, per contributi a fondo perduto per realizzare progetti di ricerca e sviluppo rivolti a grandi imprese e micro, piccole e medie imprese, in forma singola o associata, anche con organismi di ricerca, e a liberi professionisti.

La domanda di aiuto deve essere redatta esclusivamente on-line a partire dal 2 maggio fino al 30 giugno 2020.

Con questi bandi si vuole sostenere le attività di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale delle imprese. Da un lato la ricerca industriale mira all’acquisizione di nuove conoscenze e capacità, dall’altro, lo sviluppo sperimentale si basa sull’utilizzo delle conoscenze e capacità esistenti per sviluppare nuovi prodotti, servizi e processi. Lo scopo ultimo di ogni progetto deve essere la realizzazione di un prodotto, servizio, processo industrialmente utile.

I bandi finanzieranno progetti di investimento in R&S, market oriented e prossimi alla fase di applicazione e di produzione, che prevedano un alto grado di innovazione.

Il costo totale ammissibile del progetto va da un minimo di € 150.000,00 a un massimo di € 1.500.000,00 per le MPMI e da un minimo di € 1.500.000,00 e un massimo di € 3.000.000,00 per le grandi.

I progetti di investimento dovranno concludersi entro 18 mesi dalla data di pubblicazione della graduatoria e in ogni caso entro il 31.12.2022

Top