News

Risorse a fondo perduto per PMI che investono in digitalizzazione

Tra poche settimane uscirà il bando per investimenti in digitale con contributo a fondo perduto rivolto alle aziende iscritte alle Camere di Commercio della Regione Toscana.

La CCIAA di Firenze concede un contributo a fondo perduto fino a un massimo di 10.000 € pari al 50% dell’investimento ammesso.

Le Camere di Commercio delle altre provincie concedono un contributo a fondo perduto fino a un massimo di 7.000 € pari al 70% dell’investimento ammesso.

Retroattività ammissibile per spese sostenute a partire dal 01.01.2020.

Le attività ammissibili sono consulenza e formazione collegate agli ambiti tecnologici di innovazione digitale 4.0: e-commerce, sistemi di pagamento mobile o via internet, progettazione di tecnologie di tracciamento e RFID o barcode, sistemi di geolocalizzazione, sistemi di integrazione applicati all’automazione dei processi, sistemi di ottimizzazione della supplay chain, soluzioni digitali perla logistica, sistemi per la manifattura additiva o avanzata,  sistemi informativi e gestionali (CRM, ERP, MES), Big data, Cloud sybersicurezza e business continuity, sistemi EDI.Sono ammissibili anche HW e SW ma solo se strettamente collegati alla consulenza e formazione.

Top